CERAMIN
CERAMIN

CERAMIN - Energy saving concepts for the European ceramic industry

deutsch English espanol italiano francais Polski

Contesto

L'obiettivo principale di questo progetto è la riduzione del consumo medio di energia nei processi di produzione delle industrie ceramiche europee. Questo permetterà di ridurre sia i costi che le emissioni nei processi di produzione. I produttori di materiali ceramici sostengono enormi carichi economici a causa degli aumentati costi dei combustibili e alle pressioni politiche per la riduzione delle emissioni di CO2.

L'industria della ceramica è uno dei più grandi consumatori di energia in Europa: i costi energetici contribuiscono ad oltre il 30 % dei costi totali di produzione. Il mercato europeo di prodotti ceramici è stimato approssimativamente in 26 miliardi di /a.

I partner dei paesi partecipanti raccoglieranno dati sugli attuali consumi energetici delle imprese ceramiche interessate attraverso questionari e visite. I dati e le informazioni raccolte saranno usate per sviluppare linee guida e indicazioni dei casi ed esperienze migliori in questo settore. Oltre alla disseminazione dei risultati del progetto, sarà organizzata una competizione volontaria europea.

L'istituzione di una etichetta sui prodotti (EEE - extraordinary energy efficient) supporterà questa implementazione.

Obiettivi

Riduzione dei consumi energetici nei processi di produzione dell'industria ceramica europea.


Opportunità

  • Aumento dell'efficienza energetica, riduzione sia degli specifici costi di produzione che delle emissioni di CO2 attraverso l'ottimizzazione dei processi.
  • Rafforzamento della posizione di mercato dei produttori partecipanti data dall'immagine di produttori/prodotti efficienti.
  • L'istituzione di una etichetta relativa all'efficienza energetica (marchio "Extraordinary Energy Efficient") porta ad una positiva competizione volontaria europea.

Passi chiave

  1. Analisi degli attuali processi produttivi nelle imprese più rappresentative attraverso questionari e visite in sito.
  2. Adozione di un approccio metodologico per definire le fasi di progetto e le misurazioni (definizioni, raccolta dati, etichetta premiante: periodo di prova e implementazione finale).
  3. Coinvolgimento delle imprese più rappresentative delle principali sotto categorie scelte dell'industria ceramica.
  4. Sviluppo di prove e linee guida per "esperienze migliori" (sviluppo di criteri per il marchio premiante "Extraordinary Energy Efficient").
  5. Periodo di prova dell'etichetta, ottimizzazione e regolamentazione delle procedure di prova e verifica.
  6. Istituzione di etichetta premiante.
  7. Disseminazione dei risultati attraverso differenti media.

Risultati attesi

  • Identificazione delle caratteristiche del consumo energetico nelle diverse fasi e descrizione dello stato dell'arte nell'industria della ceramica.
  • Definizione delle verifiche e criteri per l'attestazione del marchio EEE (produzione /prodotto "Extraordinary Energy Efficient").
  • Produzione di una "Guida sulla metodologia di verifica".
  • Definizione di questionari per la verifica
  • Guide per il risparmio energetico nell'industria europea della ceramica.
  • Sviluppo di documenti di certificazione per l'etichetta premio.
  • Premiazione e riconoscimento del marchio ad una conferenza internazionale.
  • Scrittura di articoli su stampa specializzata; informazioni alle organizzazioni per i consumatori.
  • Organizzazione di workshop e conferenze nazionali ed internazionali.
  • Creazione di un sito web.
  • Disseminazione di tecnologie e metodologie di alta efficienza energetica nell'industria ceramica.